Si accede alla gestione prezzi dal Menù Archivio
 

Sotto l’intestazione della struttura abbiamo il riquadro riassuntivo delle tariffe visualizzato secondo il tipo di rifugio offerto.
A determinare a cosa le tariffe si riferiscano e, in caso di aggiunta o modifica, per quale rifugio si vada a effettuare l’operazione, è la Casella di riepilogo a discesa
 

Effettuata la selezione di un rifugio vengono infatti visualizzate nel riquadro le relative tariffe precedentemente impostate, premendo il tasto aggiungi o il tasto modifica si inseriscono o, appunto, si modificano tariffe preesistenti in una apposita finestra

 

A cosa si riferisca la tariffa che stiamo andando a inserire lo troviamo specificato in azzurro in alto a sinistra e lo troviamo richiesto come prima voce nel prezziario.
A questo punto, inserite le tariffe di nostro interesse, relative ad un determinato periodo (Da… A… ) salviamo e torniamo alla schermata generale.
L’indicazione richiestaci in basso a sinistra
 

è quella che determina l’automatismo di assegnazione delle tariffe.
Prevedendo infatti il programma l’assegnazione del costo di permanenza a seconda delle notti effettivamente trascorse l’indicazione che andiamo qui a fornire specifica se attribuire un costo anche a coloro che nella “scheda cliente” erano stati definiti semplicemente “in arrivo” o che addirittura risultano “assenti”.

Sulla base delle tariffe impostate in questa sezione, all’interno dei moduli campeggio, residences e albergo, viene stilato un costo della permanenza visualizzabile dalla scheda rifugio tramite il pulsante gestione conti
 

 

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.touristorganizer.com/documentazione/campeggi-residences-e-bungalow
Twitter
LinkedIn