Centro nevralgico e gestionale di Tourist Organizer è la Mappa, l’unica funzione che rimane aperta senza che inibisca ogni altra possibilità di azione.

Non solo, proprio alla Mappa si riallacciano e si collegano gran parte delle funzionalità del programma.
La Mappa per le grandi strutture viene suddivisa in Zone per permettere di meglio gestire tutte le sue parti che, ad oggi, sono previste di 7 tipi differenti: Piazzole da campeggio (P), Residence (R), Camere d’albergo (A), Bungalow (B), Ombrelloni (O) e Cabine (C), Tavoli (T) ed i cui colori in Mappa variano, come vedremo, a seconda del tipo.
Queste strutture sono associate a schede di tipo differente ognuna con le sue peculiarità che chiameremo genericamente Scheda rifugio.
La mappa permette all’utente di avere un quadro completo ed immediato della situazione della struttura ricettiva resa visibile dall’impiego di differenti colorazioni dei rifugi a seconda della particolare situazione. 

L’altro centro nevralgico del programma è costituito dalla scheda Anagrafica del cliente cui si accede dal menù Archivi/Anagrafica.
 

 

 

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.touristorganizer.com/documentazione/gestione-della-struttura-ricettiva
Twitter
LinkedIn