Come si è detto nel capitolo introduttivo, l’accesso al programma e quindi ai dati è protetto da password e sono possibili più livelli di utenza. In un apposito registro, manipolabile dal supervisore del sistema, vengono memorizzati tutti gli accessi specificandone data, ora, nome utente e stazione di lavoro; una volta entrati nel programma vengono segnalati gli eventuali accessi falliti e gli spegnimenti irregolari. 

All’avvio del programma compare la maschera per l’inserimento dell’utente e della password, occorre che la casella di testo sia completamente evidenziata, questo si ottiene cliccando due volte con il mouse sullo spazio interessato oppure agendo con il tasto TAB. Se il rettangolo di focus è sui bottoni, premendo INVIO si conferma il bottone OK.
 

 

Attenzione: ricordasi di inserire il nome dell’utente e la password rispettando le maiuscole.

Una volta inseriti i dati premere Ok. Se non si desidera più accedere al programma, premere Esci.

Vediamo come impostare i nomi degli utenti e le relative Password.

Inserimento di un nuovo utente

Dal menù Password/Nuovo utente si attiva le seguente finestra di dialogo:
 

 

Tramite il pulsante di opzione sulla destra si può decidere quale priorità attribuire al nuovo utente:
• User, può accedere solo ad alcune informazioni e potenzialità dell’applicativo.
• Super User, accede a tutte le informazioni e potenzialità dell’applicativo.
 

Naturalmente se un utente ha priorità User può al più inserire altri utenti con priorità analoga e la sua finestra di inserimento risulterà come segue:
Una volta deciso se si tratta di un utente User o Super User, inserire il nome dell’utente, quindi la password; l’applicativo a questo punto chiede di reinserire nuovamente la password per la verifica. Premendo Ok, si inserisce l’utente e compare il messaggio “Utente accettato, attendere inserimento…”; al termine si avrà il messaggio “utente <nome utente>” inserito.

Può accadere che l’utente sia già stato inserito, in questo caso compare il messaggio “Non posso inserire questo password perché l’utente esiste già”.

Eliminazione di un utente

Opzione attivabile dal menù Password/Elimina utente.
 

Occorre dunque inserire il nome e la password dell’utente; se i dati inseriti sono giusti, il programma chiede di confermare se si intende cancellare l’utente: premendo Ok l’utente viene eliminato.

Attenzione: gli utenti possono cancellare solamente utenti di eguale o inferiore priorità. Se è rimasto un unico utente, il programma impedisce di cancellarlo onde evitare che sia impossibile rientrare.
 

 

Modifica di una password
 

  Informazioni sugli accessi

Dal menù Password/Informazioni, compare la seguente finestra.
 

“Informazioni sugli accessi al sistema” permette di avere sotto controllo tutti gli utenti del sistema, visionandone tutti gli accessi e indicando il nome di chi è entrato; inoltre vengono memorizza tutti gli errori compiuti. Nella casella di riepilogo compaiono tutti gli utenti ordinati per priorità e nome.

 

 

Il bottone con la cassettiera mostra tutti gli accessi al sistema di tutti gli utenti.

 

Si noti che oltre all’inizio e fine dell’accesso, alla macchina da cui è avvenuto e al nome dell’utente, è tenuta traccia anche degli accessi falliti.

 

Questo bottone o un doppio clic sulla riga di un utente ne evidenzia gli accessi:

Se il programma viene utilizzato in rete locale, questo bottone mostra tutti gli utenti connessi.

Attenzione: ogni utente può visualizzare informazioni sugli accessi solamente di utenti di eguale o minore priorità; gli altri rimarranno occultati.

I seguenti tre bottoni hanno invece le stesse funzioni dei menù descritti all’inizio di questo paragrafo.

Inserimento di un nuovo utente (vedi paragrafo Inserimento di un nuovo utente)
 

Modifica della password (vedi paragrafo Modifica di una password).

 

Qui occorre distinguere due possibilità:

• Se si modifica un utente di minore priorità è possibile inserire immediatamente la nuova password;
• se si modifica un utente di eguale priorità, prima di poterlo fare occorre inserire la vecchia password.

 

Eliminazione di un utente (vedi paragrafo Eliminazione di un utente).
 

Anche qui abbiamo due possibilità:

• Se si cancella un utente di minore priorità è solamente chiesto di confermare l’operazione;
• se si cancella un utente di eguale priorità, prima di poterlo fare occorre inserire la vecchia password.

Il bottone con il punto esclamativo mostra gli errori di esecuzione.
 

Attenzione: per segnalare un’eventuale anomalia al servizio Hot-Line di Sfera fare riferimento a questa funzione; in questo modo sarà più semplice documentare l’accaduto ai tecnici competenti.

Tramite il bottone con la dinamite, è possibile eliminare tutte le registrazioni fino alla data indicata;
 

per poter procedere con l’eliminazione è necessario essere un Super Utente. Prima di effettuare la cancellazione il programma chiede conferma; premendo Annulla è possibile rinunciare all’operazione. La casella di testo con la data è automaticamente riempita con la data esattamente di un anno indietro.

Chiude la finestra di informazione sugli accessi al sistema.

Cambio di utente e blocco del programma

Dovendosi assentare, al fine di evitare di dover uscire dal programma, è possibile attivare la finestra di richiesta password per bloccare Tourist Organizer. Per farlo selezionare il menù Password/Blocca oppure premere i tasti CTRL+B; questa funzione permette anche di accedere al programma come nuovo utente.


Restrizioni per l’utente User

Se non si è Super Utente, oltre ai vincoli legati al controllo degli accessi visti nei paragrafi precedenti, si hanno le seguenti limitazioni:
 

 

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.touristorganizer.com/documentazione/sicurezza-dati
Twitter
LinkedIn