Articolo da “Mondo Balneare

Unipol ha messo a punto una rivoluzionaria polizza che risarcisce i danni da maltempo ad alberghi e stabilimenti balneari.

Il meteo annuncia “temporali nel weekend”, la spiaggia è deserta ma il sole splende: quanti balneari hanno vissuto questa pessima esperienza per colpa delle previsioni sbagliate? Ma da oggi c’è una polizza assicurativa per farsi risarcire i danni: l’ha messa a punto Unipol, si chiama “SalvaStagione” ed è dedicata a stabilimenti balneari e alberghi. Contro il fenomeno del “meteoterrorismo”, gli imprenditori turistici stanno combattendo da anni: i siti web che, per qualche migliaio di click (che si convertono in introiti pubblicitari), annunciano previsioni esagerate, provocano incalcolabili danni alle località balneari ogni estate. E anche se le agenzie assicurative non sono in grado di impedire questo fenomeno scorretto, possono almeno tentare di risarcire il danno economico: e così, se il cliente dello stabilimento balneare o dell’albergo disdice all’ultimo momento la prenotazione, Unipol copre il mancato incasso. Ma la polizza è studiata anche se il maltempo arriva per davvero, portando per esempio il turista a saltare gli ultimi giorni di vacanza perché la pioggia gli impedisce di godersi il mare. Si tratta insomma di una vera e propria rivoluzione nel settore: con la stagione turistica alle porte, le strutture ricettive costiere sono ormai pronte a ricevere migliaia di visitatori, e occorre perciò prestare attenzione al fatto che eventuali danni non destabilizzino il tessuto economico locale. In questo senso, la polizza “SalvaStagione” è rivolta agli alberghi e agli stabilimenti balneari che, a seguito di eventi sinistrosi, rischiano di vedere compromessa l’attività stagionale con conseguenze negative a livello economico e patrimoniale. Nello specifico, il “Salvastagione” consiste nel risarcimento per eventuali perdite di profitto dovute a precipitazioni piovose ed è disponibile nella versione “SalvaEstate” (sette giorni su sette) e “SalvaWeekend” (solo sabato e domenica). Maggiori informazioni sono sul sito di Unipol, a questo link, o negli sportelli dell’agenzia assicurativa. Fonte: MondoBalneare.com

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.touristorganizer.com/spiagge/meteo-sbaglia-lassicurazione-copre
Twitter
LinkedIn